PENSIERI AL VENTO

CALOGERO DI GIUSEPPE
P E N S I E R I  A L  V E N T O
Dal 2003 al 2015
.....*.....
EOLO "DIO DEL VENTO" 
 Pensiero N.1
Nella biblioteca del mio cuore
non vi sono "grandi" nomi
ma umili amici
che m'hanno dato
solo amore…
e nel tormento
e nel dolore.

28 Ottobre 2003

N2
Nello scrigno chiuse
perle non ci sono…
ma le mie figlie
preziose pietre
del mio tesoro…
nell'intimo caveau 
del mio cuore.
28 ottobre 2003.

N. 3
LA CASA
La casa è il chiodo fisso
il quadro appeso
il nonno morto
la nonna viva
il bimbo a scuola
la cucina senza pane
la carne senza frigo
il frigo senza carne.
La casa è…èèèèèèèè?
la vedova che piange
il marito che ragiona
la mamma che sogna…
che il figlio sia buono.
La casa è il covo del leone
la tana del coniglio
il nido d'una rondine
che la fa Primavera.
30 Ottobre 2003
Calogero Di Giuseppe

N. 4
Non correre
rallenta…
Piano…
pensa e scrivi
sarai te stesso:
Uomo.
………………..
N. 5
RAZZISMO

Uomo?
Come puoi dirti tale ?
Sei merda dentro
cacca del demonio
puzzola infernale
fuori  sporco:
Negro o Bianco.

30 Ottobre 2003

N.6

INDIGENZA
Il riso abbonda
nella bocca degli sciocchi…
se non hanno fame.

1 Ottobre 2004
............................................
Calogero Di Giuseppe

N.7
CONTRADDIZIONI

Siamo arrivati al punto
che, in Italia, nel dubbio
ad una persona
chiediamo
se è italiano.
Mentre all’estero
l’italiano
si riconosce subito.

10 Ottobre 2004
.........................................
N.8

INTELLIGENTI?

Solo l'asina può dire
di avere un figlio
intelligente se paragonato
al figlio d'una donna.

20 Ottobre 2004
…………………….

N. 9

Cultura
Grazie alla A che mi ha fatto
conoscere la B, posso dire alla C
che dalla D in poi c'è
un lungo cammino…
sino alla  Z
ultima lettera della vita.

20 Ottobre 2004

N. 10
Ricordarsi degli amici
e dei conoscenti
è sempre un segno di attenzione
per il prossimo…
e un ottimo auspicio
per gli sconosciuti:
se il disturbo è minimo
per chi riceve,
la gioia è grande per chi dona.

28 Ottobre 2003
N.11

IL "GUAPPO D'ARCORE

Disse il Miserabile sciocco:
- vengo anch'Io?
- Bush rispose:
- se vuoi…
- Io chiesi: perché?
Un diluvio di parole
mi coprì, soffocai
non
capii più nulla
ed Arcore fece guerra.

1 Ottobre 2004

N. 12

L'INGIUSTIZIA

Se la Giustizia è cieca,
come fa a riconoscere
i poveri
per condannarli
sempre?
sente l'odore dei ricchi?

27 10 2004

………………………….

N. 13

DUE NOVEMBRE

Se i morti non l'hai visitati
quand'eran vivi
eri morto tu…
non lo sapevi:
perché ora t'affanni
non lo sapranno mai…
Torna dai vivi
e fatti voler bene.

30 Ottobre 2004

N.14
Col tempo…goccia a goccia
si rode la pietra,
ma difficilmente una persona onesta
lavorando e risparmiando
diventa ricco:
neanche se è nato ad Arcore.

6 Gennaio 2005

N.15
Non tutti i politici sono disonesti…
la percentuale è così bassa
che induce a credere
che non ve ne siano.
Chi lo è rimane sommerso
da i ciarlatani, ladri e furfanti.

7 Gennaio 2005

Calogero Di Giuseppe

N. 16

GUARDANDO CRISTO IN CROCE
…e pensare che Berlusconi
vuole prendere il suo posto

13 Febbraio 2005

N. 17

Io son un di quei
che, dopo la morte,
vuol rimanere sempre vivo.

22 Febbraio 2005

N. 18
Le bugie le diciamo tutti, in misura diversa...
riconoscersi diavolo e angelo buono
è un pregio di pochi
perché tutti siamo Caino e Abele
alternativamente,
17 Febbraio 2005.

………………………………………….

N. 19
Ho visto uomini fare cose
da Bestia…
Mai una bestia fare cose
da uomini: per fortuna!
16 Aprile 2005

N. 20
L'Uomo va sulla luna…
e altrove…
ma non comunica col suo vicino
…e nemmeno con se stesso.

6 Maggio 2005

Calogero Di Giuseppe

N. 21

Tutti i ladri a norma di legge
hanno le casse forti:
come le banche, i notai e gli avvocati.
11 Maggio 2005

N. 22
Se si è felice…
quando un amico è felice
allora l'Amicizia
a entrambi gli tiene per mano.

18 Maggio 2005


N. 23
Molti non credono che
"Dio è ovunque"…perciò
vede tutto, sa  tutto, controlla tutto.
Ma credono che l'uomo possa essere ovunque,
infatti lo è come dimostrano
le dirette televisive mondiali.
Quindi peri i non credenti
l'uomo è più potente di Dio?
22 Settembre 2005

N. 24

I MITI sono coloro che (vivi o morti)
quando li hai conosciuti ti deludono…
e se non riescono a farlo
non è per la loro bravura…
ma perché non sei riuscito a capirli.
Vimodrone 6 Dicembre 2005.

Calogero Di Giuseppe
…………………………………………..
N.25
Una volta i ghiacci polari si credevano eterni:
ma da quando i potenti governanti
con il loro apparato militare moderno,
e le loro bombe intelligenti "si sono evoluti"
si stanno sciogliendo tutti.
Vimodrone 6 Dicembre 2005

N. 26
EGOISMO
Amo me stesso perché son fesso
ingrato
a Dio per quel che m'ha concesso.
25 Ottobre 2006

N. 27

ULISSE
Quando il mito
non è un Dio
nulla vale
ubbidire…
adorare…
25 Ottobre 2006

N 28
CACASENNO.
I pensatori pensano
che pensare troppo sia assennato…
il discorso del senno
che senno non ha.
7 Febbraio 2007

N 29
IL SUPERFLUO
L’essere appena nato,
animale o pianta che sia,
ha già in se tutte le capacità
per vivere, sopravvivere e soccombere.
Tutte le altre cose aggiuntive
sono invenzioni dell’animale erectus
impropriamente detto homo sapiens.
7 Febbraio 2007

 Calogero Di Giuseppe
…………………………

N 30
L’IGNORANZA E’ UGUALE PER TUTTI
Il dono più grande che si possa fare
al Genio umano, è fargli comprendere
che mai potrà arrivare
alla saggezza “dell’umile ignorante”,
il quale sa quanto basta
per capire che mai
saprà cos’è il Creato.
7 Febbraio 2007

N. 31

L’UMILTA’.
Non sono grande per le cose che ho fatto…
ma perché ho capito che, gli altri,
non capiranno mai niente
del mondo com’è, essendo troppo
troppo pieni di sé.
10 Febbraio 2007

N. 32

LE RICERCHE
E’ pur sempre diletto
svuotare il mar
con un paniere.
12 Febbraio 2007

N. 33

E’ “L’IO” CHE TI FREGA
Mettersi sull’altare
è vanità…
farsi mettere
debolezza…
camminare in umiltà
saggezza.
10 Febbraio 2007

N. 34

COMODITÀ
Tante volte ho provato
a morire…
mai ho trovato la posizione giusta.
Febbraio-02-25 2007

N. 35

FELICITA’
Nessun uomo è sempre felice.
Tanto meno un “genio”:
Quanto alta è l’intelligenza
Tanta l’infelicità.
Milano 24 Febbraio 2007

----------------------------------
N. 36

CONSIGLIO
INUTILE..
Settimo “non rubare”…
a chi sa frodare:
ruba ai poveri
o allo Stato:
sarai lodato.
Milano 2 Marzo 2007

N. 37

OPERE GENIALI
La gazza ladra
di
Rossini- Berlusconi
Milano 15 Marzo 2007

N. 38

OTTIMISMO
La colpa più grande
Della Morte è quella
Di lasciar troppi vivi!
29 Maggio 2007

N. 39
SENZA ORGOGLIO
Nel mostrare
Non c’è orgoglio
Ma pensieri…ricordi,
Umani sentimenti.
Pioltello   2007

N. 40

L’ESISTENZA
Ogni disgrazia umana nasce dall’amore
Come dall’istinto bestiale del sesso
E tra cielo e terra si consuma il mistero
Nella parabola del travaglio umano:
Non richiesta dall’arco esistenziale.
3 Ottobre 2007

N. 41

CONCEPIMENTO E NASCITA
“Pur non avendo bussato
Mi avete aperto…”
Disse il neonato, all’ostetrica
E ai suoi genitori,
Con i suoi vagiti chiarificanti.
4 Ottobre 2007
…………………………
N. 42
UN POSTO AL SOLE
Quando al sole crescerà
La nuova pianta
Penserò a Te… amore mio,
Stesa all’ombra del cipresso
Ove rimarrai in eterno:
Mi consolerà l’abbronzatura.
Milano 24 Novembre 2007

N. 43

L’ISTINTO (1)
“La Cattiveria dell’essere umano
È incommensurabile
Tanto quanto insopprimibile”.
14 Aprile 2008

N. 44

L’ISTINTO (2)
L’indole del Poeta vero
È quella di “versare”
Libertà e pensieri al mondo
Nell’umano, fraterno abbraccio
Con la Pace…nell’amore.
11 Giugno 2008

N. 45

TRITTICO
L’umiltà, l’amore e l’amicizia
Sono un trittico
Che distingue un vero Uomo.
Mussomeli 19Agosto 2008

N.46

PROVA E RIPROVA
Ho provato tante volte a morire
Posando in tutti i modi.
Non ho mai trovato la posizione
Decorosa e giusta…ma
Prova e riprova fin quando…
Mussomeli 22 Agosto 2008

N. 47

LE DUE STAR
La Poesia e la Filosofia
Sono come le stagioni:
Quando l’una arriva
L’altra se ne va.

                                  7 Ottobre 2008
……………………………………..
N. 48
LA RAGIONE
Ogni essere ha l’uso della ragione…
Ma non è detto che “ragioni”
9 Ottobre 2008

N. 49
LA SAPIENZA INSIPIENTE
Sapiente è colui che…
Sa di non sapere.
9 Ottobre 2008

N. 50
L’UOMO È’ COSA?
Si può esser sapienti
Senza capir perché
Il sole se la ride
Sol di giorno, mentre
Alla Terra gira attorno?
…forse ci ricorda
Il nascere e morire
Nel mutar delle cose.
9 Ottobre 2008

  Calogero Di Giuseppe

P e n s i e r i (seconda parte)

N. 51

CHI SONO I CIECHI?!
Ora li chiamano “non vedenti”…
Per distinguersi dai vedenti,
Come se i “non ciechi”
Ci vedono veramente.
9 Ottobre 2008

N. 52
NONOSTANTE LE BOTTE
I chiodi e il martello
Non vanno d’accordo
Eppure…lavorano
Sempre insieme.
28 Ottobre 2008

N. 53
INCANDESCENZA
Ogni poesia scoppia
Nel cuore e nella mente
E si espande in aria
Come fuoco d’artifizio
Che l’essere respira…
Meravigliato.
30 Ottobre 2008
----------------
N. 54
L’ARTE ANGELICA
Se non barcollo per le vie della vita
è perché sono un poeta…
è la Poesia che mi sorregge…
come un bambino.
25 Novembre 2008

N. 55
MISTERO NEL MISTERO
Ho visto dei poeti
comportarsi da stronzi
e sputare veleno,
scrivere cose belle
arrivate sino alle stelle…
volate con la Poesia:
lasciando il vate nell’ipocrisia..
Milano 7 Febbraio 2009

N. 56
BEATA IGNORANZA
Non tutti i morti
stanno
nel naturale silenzio…
della sepoltura…
Qualcuno cammina,
tra i vivi, non sapendo
d’essere morto.
10 febbraio 2009

N. 57
TANTO RUMORE PER NULLA
I filosofi sono nuotatori senza pinne...
affrontano l’oceano.
A fine vita si trovano
Nella melma d’uno stagno
Raramente in una vasca profumata.
Dall’alto guarda il poeta...
Beato, profumato.
14 Febbraio 2009

N. 58
ROMOLO E SCEMOLO
Suggerì a Dio di creare il mondo...
Scese ad Arcore!
Entrò in campo... “solcò Roma”!
Per ogni cosa fu la fine.
25 Febbraio 2009
……………………………………
N. 59
NULLA TOGLIERE AL MERITO
Chiamare onorevoli certi deputati
È come porre porci a candidati
Per far di camera e senato
Un solo covo scellerato.
4 Marzo 2009

N. 60
AMOR DI PATRIA
Le caste:
A chiacchiere filo americane
Col fisco tutte italiane,
Auto-esenti da passe
Per far pagar le “masse”.
4 Marzo 2009

N. 61
STATICITA’ E MODESTIA
Il sole è fermo in cielo
Per prudente difesa
Teme dal Re d’Arcore l’offesa.
4 Marzo 2009

N. 62
L’ONORATA SOCIETA’
Certe banche, società per azioni,
Di politici partiti,
Soci di Riìna...che sta “dentro”
Mentre, loro, mandanti
Stanno fuori, con gli onori.
                                       4 Marzo 2009

N. 63
L’ASINO VOLA
Che faceva l’asino in quella stalla?
Scaldava Gesù.
Che fa nel prato?- Mangia l’erba.
E nell’aia? –
 Fa ombra al cane.
E al sole? –
Si scalda la schiena.
Quando vola a Roma? –
 Il parlamentare.
E ad Arcore?  -
Progetta leggi per gli affari suoi.
5 Marzo 2009

N. 64
PECCATO MORALE
Alcuni citano “i grandi”
Per non far capire
Quel che realmente sono:
“infinitamente piccoli”
10 Marzo 2009
………………………………..
N. 65
FRA LADRI D’ITALIA
Ricorre l'anniversario di un grande lutto
 " il calvario di Moro"e la sua scorta.
Pur troppo non vi sono statisti come Lui,
degni di tale nome, ora, ma ladri d’Italia.
La mediocrità è più alta dell'Everest...
a qualsiasi livello: lo so...
 ci sono le eccezioni... 
M a quante?!
20 Marzo 2009

N. 66
CERVELLI ALLA DERIVA
La psicoanalisi è una parte della scienza
che si sono inventati alcuni malati di mente.
Lo dimostra il fatto che continuano a studiare psicologia.
Nonostante le loro incongruenze.
26 Maggio 2009

N. 67
EDITORIA E INCULTURA
Leggere o non leggere
non è un problema.. per i lettori
ma per gli editori!
Alla domanda perchè scrivi?
è facile rispondere:
“per non leggere quello
Che Tu scrivi”.
28 Maggio 2009

N. 68
ASTRATTA BELLEZZA?
Nessun organo della testa
è più bello degli occhi...
dove si legge l’anima:
quasi mai...in un volto perfetto
c’è la perfezione dell’anima,
né la perfezione è sempre
in un corpo perfetto
                3 Giugno 2009

N. 69
ATTENZIONE
Prima di aprire la bocca per parlare,
assicurati...che la testa...
sia pronta, per pensare.
18 Ottobre 2009

N. 70
MODESTIA
In quel tempo, il messia d’Arcore, ammaestrando la folla,
salì sul Colle Romano e, appoggiandosi ad un bastone, disse:
“lasciate che le pecorelle vengano a Me, io sono il lupo”.
Poi con gli occhi in su: Padre se hai coraggio...scendi giù .
18 ottobre 2009
……………………………..
N. 71
HOMO ZOMBIE
Quell'involucro che cammina, va
dove e come non lo sa
...ormai ha perso il senso...
Lo spirito dell’umanità.
Milano 22Ottobre 2009

N. 72
L’ANIMA
L’anima sopravvivrà a me stesso,
se saprò condividerla con gli altri.
5 Novembre 2009

N. 73
RARITA’
Da sempre le opere buone sono” uniche”
E quelle disastrose e nefaste innumerevoli.
26 Novembre 2009

N. 74
ESSERE?
L’orgoglio d’esser poeta
si placa leggendo gli altri
perchè han sempre, come te,
qualcosa da dire.
26 Novembre 2009

N. 75
LA RECITA
-- Lei è una vera poetessa...
Ho ascoltato i suoi versi...
con molta attenzione,
oltre che brava, Lei,
e bella e giovane.
- Ah si?...quanti anni mi da?...
- l’ergastolo!
Milano 21 Gennaio 2010

N. 76
TRITTICO
L’Amicizia, L’onestà e l’Amore
sono i sentimenti
che mi fanno vivere
e dormire tranquillo.
25 Gennaio 2010
…...........
N.77
EPIGRAFE
Qui giace Tizio Caio
Illustre illustrato
Poeta sommo
Morto distrattamente
Mentre era vivo.
29 Gennaio 2010

N: 78
MINISTERO DEL...
A colloquio:
-Vuole essere assunto qui?
Vediamo la sua cartella...
Lei è Giovanni Sempronio?
- Si!
- Si è laureato con 10 e lode?
- Si!
­- Ma penalmente ha la schedina pulita...
Si vergogni...
 lei è una persona onesta...vada via!
31 Gennaio 2010

N: 79
LA BENDA FINTA
La Giustizia non è cieca
Tanto è vero che...
condanna sempre
i deboli e i poveri.
Milano 12 Febbraio 2010

N. 80
CARA AMICA
Un piccolo muscolo,
chiamato cuore,
genera la Vita...ma
senza la capacità d'amare...
batterebbe inutilmente...
sarebbe più utile
se si chiamasse Pietra.
                   14 Febbraio 2010

Calogero Di Giuseppe
N. 81
AMA IL PROSSIMO TUO
Oggi più che mai... è necessario essere più comunicativi
con il prossimo... che può essere,
appunto il primo che incontri.
Ma ricordati che anche Lui ha diritto
di vivere in libertà e in condizioni dignitosi.
Per questo Gesù è morto.
No per il piacere di essere Dio.
1 Aprile 2010
…………………………

N. 82
I NON NORMALI
Le persone normali si uccidono tra loro
le persone normali si tradiscono
le persone normali inventano
la polvere da sparo, armi giocattolo,
le bombe atomiche e chimiche.
Le persone normali sono pedofili
violentano le figlie e i figli.
I figli normali uccidono i genitori,
buttano i sassi dai cavalcavia,
lottano branco contro branco
violentano giovani menomati.
I figli normali, sono “anormali”
Perchè, sciocchi, soli, annoiati,
Bruciano i barboni...
Fanno l’amore ovunque e con chiunque
anche con chi “normale” non è.
E poi...e poi vanno all’università...
Diventano... diventano... dotti dottori
“geni anormali” contro lo Stato.
Ladri con patente, d’ufficio competente.
Ladri normali con le mafie mondiali
Banchieri normali con le truffe normali
con i mutui impagabili a fine mese
...................

N. 83
LA PACE
Nessun egoista può stare in pace,
anche se non lo molesta nessuno.
18 aprile 2011

N. 84
LA GUERRA
La guerra si fa quando un gruppo d’incoscienti
 brama togliere
Il potere ad altri deficienti
o a poveri innocenti.
            18 Aprile 2011

N. 85
DA LASSU’.
Peccato...che
Non sei venuto al funerale,
è stato così bello,
tutto perfetto, ordinato,
purtroppo era il mio
e non il tuo...amore!

N. 86
Le religioni non sono l’oppio dei popoli
ma la coscienza di chi non si droga
di false verità.
23 Aprile 2010
………………………..

N. 87
La Purezza del Vate
L'Amicizia, l'Umiltà, l'Onestà sono sentimenti
che fa fanno di un essere un UOMO...
E un Uomo, qualche volta, Poeta.
8 Maggio 2011
.................................

N. 88
LA GUERRA.
La guerra si fa quando un gruppo
d’incoscienti brama togliere
il potere ad altri deficienti
o a poveri innocenti.
Pensieri Pioltello 18 aprile 2011
…………………..

N. 89
...Homo Stupidus..
Neanche i dotti
sanno se
raggiungeranno
la fine dell’anno.
27 Aprile 2011
............................................

N.90
BOLLE
Come bolle
Volano i miei pensieri
Per vagare all’infinito
2 Aprile 2011
………….

N. 91
ESODO AFRICANO 2011
Maremoto nel mio cuore, travaglio
nell’anima, nel corpo... triste canto
a tutte quelle croci sommerse in mare,
nel lungo peregrinar di morti corpi.
Vittime degli scheletri viventi
che del potere ne fanno ragione.
7Aprile 2011

N. 92
Là tra roventi sabbie...
come formiche vanno,
iene, lupi e leoni.
Gli sbranano le carni.
Bruciano i teschi al sole.
Il vento coprirà
pur la speranza, forse.
7Aprile 2011

N. 93
Dalle savane vanno
verso barcacce rotte
d’anime dannate condotte, schiavi
sperando ancor più pane e libertà.
7Aprile 2011

N. 94
Ferma Gesù, Tu che risorgi e vai
verso quel cielo dove Tu sei Dio,
queste anime nere unte di petrolio.
“in verità ti dico”: porta a Te
queste pietose genti, risorgi e vai...
7Aprile 2011

N. 95
Parlare è giusto
se opportuno,
ma…tra…fra…
un silenzio e l'altro.
Calogero Di Giuseppe

 N.96
Homo Stupidus
Neanche i dotti
sanno se
raggiungeranno
la fine dell’anno.
27 Aprile 2011

Da Pensieri e Opere

N. 97
TURPE SCAFISTA
Anima dannata...
Prima dell’ultimo respiro guarda ...
questa marea immensa
dell’umane speranze
sparse in ogni dove.
7Aprile 2011

N. 98
La Resurrezione deve essere in ognuno di noi.
Spesso il nostro egoismo ci fa dimenticare
il dolore altrui:
ma quando soffriamo noi...
ci accorgiamo di essere anche noi dei
"poveri cristi"
anche se potenti e osannati.
2 Maggio2011

N. 99
Il Poeta cicala
“È inutile cantare i fiori
se non aiuti il prossimo”.
16 Maggio 2011

N.100
NECROLOGIE
Pax
É morto il vocabolo “morale”
fratello della parola “etica”:
gia gravemente ammalato.

NUOVISSIMI PENSIERI
N.101
Se non reagisci per i soprusi al prossimo
è inutile piangere:
lo specchio dell'anima... ti dirà chi sei.
 Da Nuovissimi Pensieri -
11 Novembre 2011

N. 102
"Ogni idea é buona
se è buona l'intenzione.
E l'intenzione é buona
se rispetta il prossimo.
Per rispettare il prossimo
devi prima  rispettare te stesso.
14-1-2012

N.103
Gli amici li scelgo
tra coloro che fanno:
non tra coloro che dicono.
5 Marzo 2012
……………………

N. 104
L’orgoglio
Se i geni inventano le armi
Se gli strateghi fanno le guerre
Se gli scienziati producono torture e morte
Se i filosofi gli danno ragione
L’orgoglio d’essere un cretino mi fa Onore.
15 Maggio 2012

N. 105
Pensieri
Penso che non pensare,
Sia meglio,
per ladri e “cretini”...
politicanti e assassini.
25 Settembre 2012

N.106
Un’artista non è altro che un fenomeno
pensante-operante,
un’anima inquieta dolorante
per l’eterno travaglio
interiore e fisico
che appare e non appare
nel firmamento terreno….
e come tutte le stelle
hanno albe e tramonti.
Settembre 2012-09-27

N.107

AD ASSUNTA
Ciao amore…
Mio sole nascente
Speranza senza fine
Alba di ogni alba.
Buon Natale
 24 12 2012

N. 108
LADRI IN PARLAMENTO
L’Italia è come una giovane quercia…
avvinta dall’edera che la soffoca.
Il Parlamento,
giardino di ladri che la
lascia morire con la liana in gola.
8 Gennaio 2013

N.109
CAMERA E SENATO.
“Non c’è ragione per cui
il ladro deve rubare
a chi non ha da mangiare…
invece di governare.
10 Marzo 2013

N.110
Nessun di noi è grande...
come nessuno è piccolo...
solo l'orgoglio ti rende
nulla... niente!
20 Marzo 2013
.........................

N. 111
LA MODESTIA
Quando io morirò
non fate un gran funerale,
spegnete soltanto
il sole, la luna e le stelle.
Milano 20 Marzo 2013

N.112
GOVERNO LADRO
Mi dissero: buon giorno…
Ed era notte.
Mi fa bene il sole
Ma mi diedero la luna.
Ho fame … mi diedero la purga.
Voglio lavorare: mi dissero sì!
Ma senza stipendio.
Allora ho pensato “volo”: lascio la Terra.
Mi scavarono la fossa con ruspa grossa.
Ora che sono morto è cambiato Governo!
 “Noi faremo risuscitare i morti…
Se voterete per noi.
Faremo miracoli per la  Patria!...”
Mi disseppelirono: dissero che ero vivo.
Si presero l’orologio,
mi frugarono totalmente...
Mi riseppellirono mafiosamente.
17 Ottobre 2013

N.113
C’era solo mezza luna in cielo…
Somigliava a Te…
Ti ho cercata, t’ho trovata
Ora salgo sarai in me!.
15 Novembre 2013

N 114
Ogni nuvola passa
se c'è
un alito d'amore.
16 Febbraio 2014
………………………….

N.115

“L’UMILTA’ E’ FORZA E COSCIENZA
DI QUANTO VALI:
LA SUPERBIA E’ LA MORTE DELL’ANIMA”.
Calogero Di Giuseppe.
Da nuovissimi pensieri.
21 Febbraio 2014

N.116
Il Mistero della Poesia non è altro che la sintesi”
 del mistero cosmico e di “Tutto il creato”.
Quell’Infinito atroce di G. Leopardi che tanto ha sofferto:
nell’anima e nel corpo e che concede a
Noi esseri poetanti ogni giorno un briciolo
di speranza e di conforto. 27-2-2014
N. 117
La Poesia di un poeta con l’anima scura
Non fa luce a nessuno.
14 Ottobre 2014.

N.118
LEI NON SA CHI SONO IO.
Il   presuntuoso Genio era così cretino
Che agli altri cretini
Gli sembrava scemo
MI 6 11 2014

N.119
L'UOMO
con la sua cattiveria è riuscito ad avvelenare ogni cosa:
in Cielo in Terra in Mare e in ogni luogo.
L'homo sapiens non si è evoluto
ma disintegrato nella sua presunzione!
La Poesia salva la Vita
ma anche l'Anima
11 Aprile 2015

N.120
Credere in se stessi e operare per gli altri
è un grandissimo merito!
Se trovi chi ti capisce è un altro grande pregio!
Avere chi ti ascolta, anche se una sola persona, 
è un gran successo!
Ma non esiste una vera opera se nell'artista
non c'è un vero uomo.
Calogero Di Giuseppe.
21 12 Aprile 2015
…………

121
I LECCA PIEDI
Ho visto cadaveri   ancora vivi…
che mi lodano e pugnalano …
come bruti flettono le ginocchia nude
facendosi male su fredde piastrelle.
Ma io non vedo, non sento
perché amo   il prossimo,
pure i vigliacchi, anche se poeti.
Milano 8 Ottobre 2015
Modifica del 9 Ottobre 2015

N. 122
Parlare è giusto
se opportuno,
ma…tra…fra…
un silenzio e l'altro.

N. 123
LA GUERRA.
La guerra si fa quando un gruppo
d’incoscienti brama togliere
il potere ad altri deficienti
o a poveri innocenti.
Pensieri Pioltello 18 aprile 2011
Da Pensieri e Opere

Pioltello Revisione del  09/10/2015 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

VERSO LAMPEDUSA

V E R S O L A M P E D U S A

Calogero Di Giuseppe

Donare se stessi ... è questo che dovrebbero fare tutti i Poeti.

Soprattutto amare tutto e tutti. Non bisogna essere per forza santi... ma essere coerenti con la sensibilità della “espressione dell’anima”, chiamata Poesia.

Non si può essere poeti e infischiarsene del prossimo.

Migliaia di disperati scappano verso il mare per la Libertà e la trovano nei fondali del mare...

o prima ancora nell’arsura dei deserti.

Questo mi suggerisce la poesia della sensibile amica

Luisa Colnaghi.
..............
Arrivati alla spiaggia
lacerati nel corpo
con l'animo vuoto
sono sfuggiti alla tempesta
la lingua straniera
tradita nel ricordo
… fame, freddo
del tempo coloniale
scaldati al fuoco di Dio
dividiamo il nostro pane
Sanfrancesco ha donato
veste e mantello
ha parlato al lupo
.....
27 maggio 2011Luisa Colnaghi

L'ITALIA S'E' DESTA



L’ITALIA SE DESTA





DAL 13 Giugno scorso il “Tricolore” della nostra Bandiera è più pulito. Splende di più. Si è liberato dal grigiore in cui l’avevano infangato alcuni cittadini italiani. I veri italiani non sono un popolo di ladri o puttanieri. È naturale che in una nazione vi siano delle minoranze di farabutti e degli avanzi di galera che, spesso, sopprimono i bisogni dei cittadini esemplari.



ORA L’ITALIA S’È DESTA ...



lo dimostrano gli ultimi tre eventi elettorali democratici. Finalmente l’Italia ha riscattato il proprio onore con un Nuovissimo Risorgimento Italiano". La spazzatura è ancora al potere: diamoci da fare con una scopa nuova.



Vigiliamo e non fidiamoci di nessuno.



Calogero





AUTORI OSPITI

Pioltello, Via George Bizet, Musicista

I GRANDI UOMINI

......................

PEPPINO IMPASTATO

Giuseppe Impastato è uno dei grandi eroi sacrificatosi per la dignità della Sicilia e per riscattare la dignità di ogni uomo degno di tale nome. Ha lottato contro la mafia di cui “il padre ne era componente”. La verde città di Pioltello gli ha dedicato uno dei suoi grandi giardini pubblici per bambini, in via George Bizet proprio davanti ai plessi delle scuole elementari e medie. Nel cippo che lo ricorda si può leggere una delle sue poesie sottoscritta.

Lunga è la notte

e senza tempo.

Il cielo gonfio di pioggia

non consente agli occhi

di vedere le stelle.

Non sarà il gelido vento

a riportare la luce

né il canto del gallo,

né il pianto di un bimbo.

Troppo lunga è la notte

senza tempo

infinita.

..................................................................

Ai prepotenti d’Italia, “Poetica Onestà” ricorda che sono ad un passo dalla morte: fisica e morale.

Neanche i vermi potranno sopportare la loro anima puzzolente.

Calogero